Loading

Giorno: 19 ottobre 2017

3 posts

CONTAMINATION LAB

Contamination Lab UNISS logoI Contamination Lab sono luoghi di contaminazione di idee e capacità nei quali agiscono studenti di discipline diverse. Hanno l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità e l’innovazione, ma anche di ampliare l’offerta formativa degli Atenei proponendo nuove prospettive in cui gli studenti, inseriti in un contesto denso di stimoli, possano prendere in considerazione altre opportunità professionali e diventare protagonisti attivi del loro lavoro.

Durante il 2017 la Fondazione Human+ ha partecipato al primo Contamination Lab promosso dall’Università di Sassari per offrire agli studenti “un ambiente stimolante per lo sviluppo di progetti di innovazione a vocazione imprenditoriale”.

In particolare la Fondazione ha avuto un ruolo nella prima parte del percorso formativo occupandosi della fase di selezione dei partecipanti mediante l’utilizzo della metodologia STEPS. Ha quindi gestito tre giornate di Assessment Center per misurare e comprendere la motivazione dei candidati a partecipare al percorso, l’utilità dello stesso per il proprio progetto professionale, la concreta possibilità di realizzare la propria idea di business, l’attivazione del singolo nel perseguire il proprio obiettivo e le sue competenze trasversali.

Inoltre, ha organizzato la fase formativa propedeutica alla Tech Week, progettando e gestendo un programma in grado di favorire la conoscenza tra i candidati (di età e percorsi di studi e lavorativi diversi), facilitare la contaminazione tra di loro, acquisire competenze trasversali e iniziare a pensare al modello di business del loro progetto imprenditoriale con incontri di team building, team working, idea generation e presentation skills.

Categories FondazioneH+

CREARE STARTUP DI SUCCESSO

Dopo gli anni dedicati alla ricerca sul capitale umano nelle startup innovative e ai progetti sui temi dell’auto-imprenditorialità e delle competenze imprenditive, la Fondazione ha pubblicato il manuale “Creare startup di successo. Fare impresa con il capitale umano” (Ed. LSWR, 2016), progetto frutto di un lavoro a più mani che ha l’obiettivo di raccontare gli esiti del lungo percorso di indagine sul campo e di favorire la presa di consapevolezza sull’importanza della dimensione umana per gli imprenditori.

Il libro rappresenta una guida pratica che, attraverso dati, definizioni, esempi concreti ed esercizi di potenziamento, permette al lettore di avere una maggiore padronanza del “capitale umano dell’imprenditore”, di comprenderne il ruolo nel processo e nel successo imprenditoriale e di acquisire conoscenze su come può essere sviluppato.

Le tre parti che costituiscono il testo trattano:

  1. la trasformazione imprenditoriale, che esplora l’attuale contesto dell’imprenditorialità;
  2. il capitale umano del neo-imprenditore, che definisce le 18 dimensioni di capitale umano che caratterizzano un imprenditore di talento;
  3. come sviluppare la propria imprenditorialità, in cui si forniscono esercizi e indicazioni pratiche su come sviluppare, autonomamente, il proprio potenziale imprenditoriale.

Il libro è rivolto a:

  • aspiranti imprenditori, persone che desiderano avviare un’impresa o una startup;
  • imprenditori e startupper attivi, che hanno già avviato una propria azienda e stanno cercando di consolidarla;
  • attori dell’ecosistema delle startup, soggetti che operano nel campo della promozione d’impresa supportando team e imprenditori;
  • chiunque sia interessato a conoscere meglio l’imprenditorialità e la figura dell’imprenditore oggi.

Edito nella collana “Modelli di business” dalla casa editrice LSWR, il libro è reperibile sia in formato cartaceo in molte librerie italiane, sia in formato e-book on-line.

Categories Progetti