La Fondazione ha realizzato negli anni una serie di progetti denominati “Innovation Learning Tour” che ha l’obiettivo di rendere fertile il terreno per l’Open Innovation. Si tratta di percorsi di contaminazione tra il mondo delle grandi aziende e le startup innovative che operano nei diversi settori, comprese quelle a impatto sociale. Il contributo di Human+ consiste nella progettazione di itinerari sul territorio nazionale (e in particolare nelle aree metropolitane con i più alti tassi di innovazione – es. Milano, Torino, Padova, Trento, Roma, Bologna…) intercettando soggetti caratterizzati da innovatività, che vengono messi così in contatto con chi ha funzioni decisionali in area strategica nelle aziende.I professionisti della Fondazione hanno il ruolo di accompagnare in percorsi customizzati le delegazioni aziendali guidando il tour nei luoghi dell’innovazione con il fine di renderlo un’esperienza di esplorazione etnografica e di apprendimento, attraverso la facilitazione del dialogo e dello scambio contaminante.Il team aziendale nell’arco di una giornata ha così l’occasione di visitare realtà innovative selezionate, entrando direttamente in contatto con la loro operatività, i loro spazi, i loro prodotti e soprattutto le persone li rendono possibili. Ogni visita può avere la durata di un minimo di circa un’ora a un massimo di tre, e in un giorno possono essere osservati almeno tre e fino a sei luoghi dell’innovazione, che si tratti di startup, incubatori, acceleratori, centri di ricerca, contesti di co-working, PMI e altre realtà di ogni settore, inclusi gli attori dell’innovazione sociale.I temi su cui la Fondazione si è già specializzata come “hub” dei soggetti innovativi sono diversi: big data, green economy, usere / customer experience, domotica, spaces design, internet of things, industria 4.0, robotica, design industriale, arte. Le giornate di visita sono precedute da un evento di kick off in cui i partecipanti aziendali vengono introdotti sia alle tematiche sia alla metodologia. Dopo il tour, invece, vi è un nuovo momento di lavoro di capitalizzazione dell’esperienza che dà origine a percorsi ulteriori: dall’attivazione di processi di idea generation interni all’organizzazione, alla definizione di progetti di sviluppo – con l’utilizzo di strumenti tipici delle startup quali il Business Model Canvass.